Actinia equina

Phylum Cnidaria
Classe Anthozoa
Ordine Actiniaria
Famiglia Actiinidae
Genere Actinia
Specie equina

Link esterni su Actinia equina:
# scheda su W.o.R.M.S – World Register of Marine Species

Actinia equina

(Linnaeus, 1758)

  • Pomodoro di mare (I)
  • Red sea anemone, Plum anemone o Beadlet anemone (EN)
  • Purpurrose, Pferdeaktinie (D)
  • Actinie rouge (FR)
  • Tomate de mar (ES)

Taglia: Questa anemone può raggiungere i 7 cm di diametro ed i 5 cm di altezza.

Profondità: Il pomodoro di mare può vivere dalla superficie, nella zona di marea, fino a 10-20 metri di profondità.

Distribuzione: Actinia equina vive in tutto il Mar Mediterraneo e sulle coste atlantiche, dalla Russia all’Africa.

Abitudini di vita: Questo animale è carnivoro, e vive adeso alle rocce con il disco che si trova alla base del suo corpo. Si nutre di piccoli crostacei e pesci.

Ambienti in cui è possibile osservarlo: Il pomodoro di mare è caratteristico dell’ambiente intertidale, ovvero nello spazio tra il livello massimo dell’alta marea ed il livello minimo della bassa marea. Per questo motivo questa anemone ha sviluppato la capacità di restare anche per diverse ore al di fuori dell’acqua.

Criteri di identificazione: Si riconosce facilmente per il colore rosso acceso che, insieme alla tipica conformazione a palla che assume quando si chiude, spiegano l’origine del nome pomodoro di mare. Questa capacità di ritrarre il corpo e coprirsi di muco viene molto utilizzata per resistere all’emersione.

Descrizione morfologica complementare: I tentacoli sono numerosi ma corti, disposti su 6 file e sono circa 200. Sul corpo sono presenti alcune escrescenze a forma di verruca urticanti, e presenta anche 26 punti blu attorno al margine superiore. Tuttavia la colonna è generalmente liscia.

Confusioni possibili: Potrebbe essere confusa con la specie congenere Actinia cari, ma essa è di colore verde con striature concentriche brune lungo la colonna. Le confusioni, quindi, sono abbastanza difficili.

Curiosità ed osservazioni: I sessi sono separati, la fecondazione è interna. Lo sviluppo delle larve, che in una prima fase è libero, prosegue all’interno di un attinia adulta che le aspira e le trattiene nel suo corpo finchè lo sviluppo non è completato.

IMMAGINI COMMENTATE ACTINIA EQUINA