scorpaena notata

Phylum Chordata
Classe Actinopterygii
Ordine Scorpaeniformes
Famiglia scorpaenidae
Genere Scorpaena
Specie notata

Link esterni su Scorpaena notata:
# scheda su Fishbase.org
# scheda su W.o.R.M.S – World Register of Marine Species

Scorpaena notata

(Rafinesque, 1810)

  • Scorfanotto (I)
  • Small red scorpionfish (EN)
  • Kleiner Roter Drachenkopf (D)
  • Petite rascasse rouge (FR)
  • Cap tinyós (ES)

Taglia: Lo scorfanotto misura tra i 15 ed i 17 cm, ma può arrivare a 20 cm.

Profondità: Solitamente vive tra i 10 ed i 50 metri, ma può essere ritrovato anche a profondità molto inferiori (2 m) o superiori, fino a 700.

Distribuzione: Lo scorfanotto è diffuso in tutto il mar mediterraneo ed il Mar Nero, oltre che nell’Oceano Atlantico Orientale.

Abitudini di vita: È un pesce predatore, di abitudini prevalentemente notturne.

Ambienti in cui è possibile osservarlo: Può essere osservato sui fondi rocciosi, mimetizzato in attesa delle prede.

Criteri di identificazione: L’occhio è molto grande rispetto al capo. Sopra di esso, inoltre, non vi sono lembi di pelle o sono molto ridotti. Non tutto il corpo è ricoperto di scaglie: secondo alcune ricerche tra l’opercolo e la coda ce ne sono meno di 50

Descrizione morfologica complementare: Il colore più rappresentato è il rosso, con marezzature brune. Al centro della pinna dorsale può essere presente una macchia nera.

Confusioni possibili: Può essere sicuramente confuso con altri scorpenidi, soprattuto Scorpaena porcus e Scorpaena loppei.

Curiosità ed osservazioni: Anche questi pesci, come gli altri scorpenidi, sono dotati di spine velenose. Il contatto con esse può essere molto doloroso.

IMMAGINI COMMENTATE SCORPAENA NOTATA