Sabella spallanzanii

Phylum Anellida
Classe Polychaeta
Ordine Canalipalpata
Famiglia Sabellidae
Genere Sabella
Specie spallanzani

Link esterni su Sabella spallanzanii:
# scheda su W.o.R.M.S – World Register of Marine Species

Sabella spallanzanii

(Gmelin, 1791)

  • Spirografo (I)
  • Mediterranean fanworm (EN)
  • Schraubensabelle (D)
  • Spirographe (FR)
  • Plumero de mar (ES)

Taglia: Il diametro della corona tentacolare può raggiungere i 20-30 cm, mentre il tubo raggiunge i 20 cm di lunghezza.

Profondità: Lo spirografo vive da pochi metri ad oltre 60.

Distribuzione: Questo verme vive ne Mar Mediterraneo e nelle coste settentrionali dell’Atlantico Orientale (Spagna, Portogallo, Francia) oltre chenel Mare del Nord e nel Mar baltico. Vive anche su quasi tutta la costa occidentale dell’Atlantico, dal Brasile alla Groenlandia. È stata segnalata come specie invasiva anche della costa occidentale australiana.

Abitudini di vita: Questo animale vive ancorato sul fondo, rintanato in un tubo pergamenaceo prodotto da una secrezione mucosa che si mescola con sabbia e frammenti di conchiglie. Se disturbato, si rintana velocemente grazie ad una serie di ocelli sensibili alle variazioni di luminosità presenti alla base della corona tentacolare.
Si nutre di plancton e delle particelle in sospensione nella colonna d’acqua. Sui tentacoli sono presenti ghiandole mucose che permettono di intrappolare così le particelle alimentari e spingerle verso la bocca dell’animale.

Ambienti in cui è possibile osservarlo: Specie molto presente in diversi ambienti, da quelli rocciosi alle praterie di Posidonia oceanica ai fondali fangosi.

Criteri di identificazione: Non presenta alcun opercolo a chiusura del tubo, che è molto allungato e membranoso. La corona di tentacoli negli adulti è disposta a spirale e molto sviluppata. nei giovanili i due lobi branchiali non sono spiralati e sono simmetrici.

Descrizione morfologica complementare: Il corpo del verme è cilindrico e composto da oltre 300 segmenti. Il ciuffo branchiale arriva a creare fino a 6 giri sul proprio asse. Il tubo è beige-grigiastro, spesso colonizzato, mentre i tentacolo sono bruni, gialli con striature bianche, viola , brune e gialle. In alcuni rari casi sono stati segnalati esemplari completamente bianchi.

Confusioni possibili: Può essere confuso con altri policheti, ma le dimensioni spesso dissolvono ogni dubbio.

Curiosità ed osservazioni: La riproduzione avviene tra giugno ed ottobre.

IMMAGINI COMMENTATE SABELLA SPALLANZANII